08/10/2018
Attività internazionali
Bruxelles

Visita alle Istituzioni dell'Unione Europea

Il Presidente della Camera Roberto Fico si è recato a Bruxelles per incontrare i vertici della Commissione europea e del Parlamento europeo. In programma anche una serie di confronti con i capigruppo di diversi schieramenti, con gli europarlamentari italiani e con la Commissione LIBE.

"Sono convinto - ha dichiarato - che bisogna avere il coraggio di rifondare l'idea di unione e recuperare il senso di comunità per dare nuove prospettive all'Europa. Essere europeisti significa pensare un'Europa nuova, non più basata solo sugli indicatori attuali ma che consideri anche quelli sociali, come il livello di disoccupazione e il numero di persone che sono al di sotto della soglia di povertà. Davanti a problemi complessi che riguardano l'intera comunità internazionale si deve agire insieme. In questa chiave l'Europa è fondamentale per il futuro di tutti noi, perché l'azione dei singoli Stati rischia di essere limitata e insufficiente. Sono contento - ha, poi, sottolineato - di aver potuto affrontare con il presidente della Commissione europea il caso di Giulio Regeni. L'Italia troppo spesso è stata lasciata sola dall'Europa, così è successo anche nei rapporti con l'Egitto di fronte alla tortura e all'uccisione di un nostro ricercatore, di un ricercatore europeo. La verità per Giulio Regeni non è una questione bilaterale fra Italia e Egitto, ma qualcosa che appartiene a tutti e che riguarda l'Europa stessa nel suo essere una comunità".